Tu sei qui

Apprendisti Ciceroni

26 novembre 2015 - classi quinte scuola primaria Manzoni - "Apprendisti ciceroni"

 

Si protegge ciò che si ama,

si ama ciò che si conosce.

 

 

Questo il motto delle giornate promosse dal FAI Scuola che a Cremona ha visto coinvolte le classi VA e VB della scuola primaria Manzoni, nel ruolo di “Apprendisti Ciceroni”, il 26 novembre 2015.

I ragazzi hanno illustrato le caratteristiche di Palazzo Stanga Trecco, un gioiello rinascimentale e neoclassico recentemente restaurato, ad alcuni gruppi di studenti della scuola primaria.

Il percorso didattico ha previsto un approfondimento a scuola, condotto dalle insegnanti, in collaborazione con il Capo Delegazione dei FAI, Francesca Bottini, e alcuni sopralluoghi volti a scoprire, analizzare e contestualizzare i contenuti da esporre.

Questa proposta ha lo scopo di sensibilizzare gli studenti alla scoperta del patrimonio culturale locale anche al fine di creare un sentimento di appartenenza al territorio attraverso la conoscenza dei significati che esprime, premessa essenziale per sviluppare un atteggiamento di rispetto e di civile convivenza. 

Istituto Comprensivo Cremona Cinque

Via San Bernardo, 1 26100 Cremona (Italy)
Tel. +39 0372454205  +39 0372434815
email: cric82300b@istruzione.it PEC: cric82300b@pec.istruzione.it
C.F. 80006800199 - C.M. CRIC82300B

Data Protection Officer: Massimo Zampetti - Privacycert Lombardia S.r.l. - Pass. Don Seghezzi n.2, BG - Tel. 035 413 94 94 - info@privacycontrol.it - lombardia@pec.privacycert.it
a cura di Mario Varini - EUCIP IT Administrator certified.
CMS Drupal ver. 7.82 del 21/07/2021 agg. 23/08/2021• XHTMLCSS

Sito realizzato nell'ambito del progetto "Un CMS per la scuola" di Porte Aperte sul Web
Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici - USR Lombardia

Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo (3.0 Italia) per permetterne
la diffusione e il riuso liberi con citazione degli autori e con l'indicazione che potrà essere utilizzato dalle scuole italiane che ne faranno richiesta.

Per informazioni, solo se appartenenti a Pubblica Amministrazione, contattare Mario Varini con e-mail istituzionale ( @istruzione.it )